Laurea Magistrale in Ingegneria Civile

Presidente Consiglio del Corso di Studi in Ingegneria Civile: Prof. Stefano Orlandini

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile è focalizzato sulla progettazione avanzata di strutture, infrastrutture e impianti per il controllo del rischio sismico, la gestione delle risorse idriche e il controllo del rischio idraulico, la gestione dell’energia.

Il Corso di Studi prevede due curricula: (1) Curriculum Strutture e (2) Curriculum Acque. Gli insegnamenti fondamentali sono presenti in entrambi i curricula. Lo studente ha inoltre la possibilità di personalizzare il proprio piano di studi scegliendo due insegnamenti tra quelli offerti come opzionali o come obbligatori del curriculum non scelto.

I laureati trovano occupazioni di grande soddisfazione e responsabilità nella progettazione, nella direzione dei lavori e nei collaudi di strutture e infrastrutture, nell’adeguamento sismico del patrimonio edilizio esistente, nella protezione idraulica del territorio, nella gestione energetica degli edifici, nel restauro e nella bioedilizia, nella gestione delle risorse idriche e delle fonti energetiche.

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile è un corso ad accesso libero. Occorre tuttavia avere determinati requisiti curriculari indicati nel bando di ammissione ed essersi laureati con una valutazione pari o superiore a 85/110.


Tutte le informazioni, compreso il Piano degli Studi contenente gli insegnamenti offerti, sono disponibili a questo link:

 

Di seguito invece si riportano alcune informazioni specifiche necessarie allo studente durante il suo percorso di studi: