LP Costruzioni e Gestione del Territorio

Referente Corso di Laurea:

Prof. Angelo Marcello Tarantino

Costruzioni e Gestione del Territorio

Classe delle lauree L-7 - Ingegneria civile e ambientale

Il Corso di Laurea professionalizzante in Costruzioni e gestione del territorio contempera l’esigenza di assicurare allo studente un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali con l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali. La principale caratteristica del Corso è infatti quella di garantire, anche con l'apporto di docenze extra-universitarie affidate ad esperti e professionisti esterni, la presenza equilibrata nei laureati delle conoscenze/competenze/abilità necessarie per esercitare la libera professione come tecnici esperti nel settore civile ambientale, anche noti come geometri laureati.

Il laureato conseguirà una adeguata preparazione nelle discipline applicative di riferimento e un consolidato bagaglio di conoscenze operative indispensabili per operare autonomamente in numerosi ambiti quali: la redazione di pratiche edilizie, capitolati tecnici, piani di manutenzione, disegni tecnici e perizie giudiziarie; la progettazione e direzione sia strutturale che architettonica di opere e manufatti dell’edilizia corrente; l’attività di monitoraggio e diagnostica strutturale; il rilevamento topografico e le attività di gestione e aggiornamento del catasto; le valutazioni estimative; le perizie; la contabilità lavori.  

Il laureato sarà in grado altresì di coadiuvare e supportare le attività di progettazione/direzione lavori/collaudo statico e tecnico amministrativo di ingegneri, architetti, società di ingegneria, studi legali ed economico-commerciali e conoscerà adeguatamente gli aspetti riguardanti la fattibilità tecnica ed economica, il calcolo dei costi e il processo di produzione e di realizzazione dei manufatti edilizi, delle opere infrastrutturali e degli interventi per la tutela dell’ambiente.

Il Corso di Laurea professionalizzante in Costruzioni e gestione del territorio è un corso ad accesso programmato, l’utenza massima ammessa è di 50 studenti, e l’iscrizione si svolge a sportello ovvero sino ad esaurimento dei posti disponibili. Non sono previste prove di ingresso. Il bando di accesso è disponibile al seguente link.

Tutti gli studenti che desiderano immatricolarsi possono però sostenere un test d’ingresso (TOLC) per la verifica della preparazione iniziale, per non avere un obbligo formativo aggiuntivo (OFA) da superare durante il primo anno di corso.

     

Di seguito invece si riportano alcune informazioni specifiche necessarie allo studente durante il suo percorso di studi:

  •     Regolamento didattico del Corso di Studio
  •     Docenti tutor
  •     Propedeuticità
  •     Caratteristiche del Piano degli Studi, Tirocinio e Prova Finale
  •     Provvedimenti Studenti