Più forte la collaborazione con l'Accademia Militare: il Rettore Cadetto ad Honorem

Alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, si è svolta oggi, al parco Novi Sad di Modena, la tradizionale cerimonia del "Mak P 100" degli Allievi Ufficiali del 198° corso “Saldezza” dell'Accademia Militare, evento, quest’ultimo, che segna i cento giorni mancanti alla promozione al grado di Sottotenente dell'Esercito e dell'Arma dei Carabinieri. Alla cerimonia erano presenti il Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino e il Comandante delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Luigi Longobardi, nonché numerose Autorità locali. Il Reggimento Allievi dopo aver sfilato per le vie cittadine, si è schierato all'interno del Parco, a testimonianza del profondo legame che unisce l’Accademia Militare con la città di Modena; sinergia ulteriormente consolidata dal conferimento del titolo di “ Cadetto ad honorem ” al prof. Angelo O. Andrisano, Magnifico Rettore di Unimore. “Vorrei esprimere il più sentito ringraziamento per l’onore che mi viene concesso con il conferimento del titolo di “Cadetto ad Honorem”, massimo riconoscimento attribuito dall’Accademia Militare – ha dichiarato il Rettore Angelo O. Andrisano -; riconoscimento che, mi permetto di sottolineare, non solo mi gratifica e mi onora, ma anche mi emoziona in modo particolare per la lunga attività di docente maturata presso l’Accademia. Più di vent’anni di servizio continuativi mi hanno infatti permesso di conoscere in modo approfondito l’antica Istituzione e di poter quindi apprezzare sempre di più sia i valori, sia gli uomini che l’hanno guidata, tracciandone le linee di indirizzo”.