Dalla prima sessione di laurea 2019 del DIEF escono 88 nuovi ingegneri, il 7 febbraio

Giovedì 7 febbraio il DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore, inaugura il 2019 con una sessione di laurea che vedrà 88 studenti tagliare il traguardo finale del proprio percorso di studi. Nel 2018 i nuovi ingegneri sono stati oltre 400.

Il gruppo di laureandi di questa sessione è composto da 60 magistrali e 28 triennali di cui:

Ingegneria Civile: 17 candidati (10 magistrali e 7 triennali)

Ingegneria Ambientale: 6 candidati magistrali

Ingegneria Informatica: 16 candidati (12 magistrali e 4 triennali)

Ingegneria Meccanica: 15 candidati (5 magistrali e 10 triennali)

Ingegneria del Veicolo: 12 magistrali

Ingegneria Elettronica: 12 candidati (5 magistrali e 7 triennali)

Ingegneria dei Materiali: 10 magistrali

Sulla base dei dati AlmaLaurea 2018 i laureati magistrali del DIEF hanno un tasso di occupazione del 93,8 per cento a un anno dalla laurea (73 per cento il dato nazionale) e del 95 per cento a 5 anni dalla laurea (86,6 per cento il nazionale), con una retribuzione a 1 anno dal conseguimento del titolo di 1.373 euro/mese rispetto a una media nazionale di 1.139 euro e di 1.810 a 5 anni dalla laurea contro una media nazionale di 1.410 euro

Scritto da Ufficio Stampa Ateneo