Salta al contenuto principale
Contenuto

Centri di ricerca a cui afferiscono docenti e ricercatori del Dipartimento. 

Quando non diversamente specificato, si tratta di Centri di ricerca dipartimentali.

Cards
Immagine
AIRI
AIRI - Artificial Intelligence Research and Innovation Center

L'Artificial Intelligent Research and Innovation Center AIRI (ex Softech-ICT) è un Centro Interdipartimentale di Ricerca sulle ICT promosso dal nostro Dipartimento insieme al Dipartimento di Economia "Marco Biagi" dell'Università di Modena e Reggio Emilia.
AIRI è un laboratorio accreditato della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna, cofinanziata dalla UE FESR2007-2013, e allo stesso tempo uno dei laboratori di punta del Tecnopolo di Modena.
AIRI promuove, coordina e svolge attività di ricerca applicata, industriale e di trasferimento tecnologico nel settore ICT, con particolare riferimento alle tecnologie basate sull'Intelligenza Artificiale, e ai relativi modelli organizzativi e di business grazie alle sinergie di competenze tra ingegneri informatici, ingegneri elettronici, delle telecomunicazioni e esperti di economia aziendale.

Immagine
CRICT
CRICT - Centro Interdipartimentale di Ricerca e per i servizi nel settore delle Costruzioni e del Territorio

CRICT-UNIMORE è il Centro Interdipartimentale di Ricerca e per i servizi nel settore delle Costruzioni e del Territorio dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

CRICT-UNIMORE raccoglie competenze tecniche e scientifiche nell’ambito dell’ingegneria sismica, idraulica e civile e delle scienze geologiche e ambientali a sostegno, in particolare, della ricostruzione post-sisma e post-alluvione del territorio modenese. Tra le finalità principali si annovera la prevenzione e protezione delle strutture, infrastrutture e territorio dalle calamità naturali e dai dissesti ambientali, nonchè il miglioramento della qualità dell'ambiente.

CRICT-UNIMORE oltre ad impegnarsi a portare avanti le attività e i progetti programmati nel settore della industria delle costruzioni e della tutela del territorio e dell’ambiente, favorisce lo scambio di informazioni ed iniziative scientifiche e formative atte a promuovere collaborazioni interdisciplinari nei predetti ambiti culturali, sia a livello regionale che nazionale ed internazionale, con particolare riguardo all’Unione Europea.

Immagine
CRIS
CRIS - Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e Prevenzione dei Rischi

Il Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e Prevenzione dei Rischi (CRIS) è stato fondato nel 2007 per riunire le diverse competenze sulla sicurezza disponibili in Ateneo. Il personale lavora a ricerche su problematiche legate alla sicurezza intesa in senso olistico, che spaziano dall’informatica, alla giurisprudenza, alla sicurezza sul lavoro, all’ambiente e ai materiali.

Il CRIS ha maturato particolare esperienza negli ambiti applicativi legati alla cyber security, al settore manifatturiero con specificità in ambito automotive, alla gestione di dati sensibili e alla privacy. Promuove una visione globale della cultura della sicurezza fondata su tre aspetti: il fattore umano in senso stretto, quello scientifico-tecnologico e quello organizzativo-gestionale. È costituito dalle seguenti Unità Operative: Sicurezza informatica; Sicurezza fisica e Prevenzione dei rischi negli ambienti di lavoro industriali; Aspetti giuridici della sicurezza. La sua struttura interdipartimentale consente la valorizzazione, l’interazione e la contaminazione reciproca, promuovendo attività di disseminazione, formazione, ricerca e trasferimento tecnologico.

Immagine
H2MORE
H2.MO.RE

Il Centro svolge una attività di promozione, coordinamento di studi e ricerche interdisciplinari nel campo della produzione, stoccaggio, trasporto, utilizzo dell’idrogeno e di attività di ricerca correlate.


Il Centro pone grande importanza al dialogo con le imprese che necessitano di consulenza, servizi e collaborazioni per lo sviluppo di nuovi prodotti e processi e per il miglioramento di prodotti e processi esistenti.

Immagine
INTERMECH
InterMech - Mo.Re

InterMech - MO.RE. offre alle imprese servizi specialistici di ricerca industriale sul tema della progettazione e sviluppo di nuovi prodotti e processi industriali; promuove e coordina studi e ricerche intersettoriali nel campo della Meccanica Avanzata e della Motoristica e svolge le attività di ricerca correlate (anche nei settori ICT, Materiali e Superfici, Meccatronica, Design Industriale), proponendosi anche quale interlocutore degli Enti Pubblici per la realizzazione dei Tecnopoli nelle provincie di Modena e Reggio Emilia.

InterMech - MO.RE. orienta le proprie attività al trasferimento tecnologico, perseguendo obiettivi di ricerca che, senza perdere la natura scientifica, siano appetibili per l'Industria, accompagnando le realtà aziendali più intraprendenti e attente allo sviluppo tecnologico verso la creazione di innovazione.